La rivincita dei lipidi

La rivincita dei lipidi, La rivincita dei lipidi

I lipidi (il termine “lipide” fu coniato dal biochimico tedesco Walter Bloor nel 1943) sono molecole biologiche fondamentali per gli organismi viventi, da quelli unicellulari a quelli pluricellulari. Il problema è che purtroppo, questa classe di biomolecole, viene spesso sottovalutata e oscurata dalle altre, dagli acidi nucleici (per esempio l’acido desossiribonucleico o DNA), dalle proteine (come le immunoglobuline o anticorpi) e dai carboidrati (ad esempio il glicogeno). Niente di più sbagliato, perché i lipidi sono tanto importanti quanto le altre classi di molecole biologiche, è solo che ricoprono ruoli meno plateali, anche se pur sempre vitali per la cellula o l’intero organismo. Per intenderci, i lipidi sono quelle molecole organiche che si danno per scontate, sappiamo che ci sono, che svolgono le loro funzioni biologiche alla perfezione, che sono insostituibili nei ruoli che ricoprono in natura e che se per qualche ragione dovessero mancare, sarebbero dei grossi problemi per gli organismi viventi perché gli acidi nucleici, le proteine e i carboidrati non riuscirebbero in nessun modo a sostituirli. Eppure, nonostante siano così unici e necessari per vivere, i lipidi passano inosservati, sono invisibili. Per non parlare invece delle poche volte in cui salgono sul palcoscenico, perché quando succede, mica lo fanno per le tante funzioni vitali che svolgono in maniera costante ed esemplare, ma piuttosto per le poche cose negative in cui vengono coinvolti, che tra l’altro per forza di cose non sono neanche loro i colpevoli.

Ma allora, in fin dei conti, come mai i lipidi sono così essenziali alla vita? Perché per via della loro natura e struttura chimico-fisica, non possono essere sostituiti da nessun altro tipo di molecole nei fondamentali ruoli che ricoprono (Figura), insomma, se non ci fossero i lipidi non ci sarebbe neanche la vita.

La rivincita dei lipidi, La rivincita dei lipidi

Figura. Micrografia elettronica della membrana cellulare di un globulo rosso umano (Credit: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK21055/). Uno dei tanti ruoli vitali che ricoprono i lipidi è quello di costruire tutte le membrane biologiche delle cellule, da quelle degli organismi unicellulari a quelle degli organismi pluricellulari.

Fonti:

A spasso nella biochimica: le molecole della vita
Contenuto non disponibile.
Consenti l'uso dei cookies cliccando "Accetta" sull'informativa

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK21055/

Ringraziamenti:

<a href=’https://it.freepik.com/vettori/sfondo‘>Sfondo vettore creata da freepik – it.freepik.com</a>

Dott. Edoardo Cherubini

Ama raccontare la scienza a chiunque, quella vera, che si basa sul metodo sperimentale di Galileo Galilei, come dimostrano le sue collaborazioni con la piattaforma di divulgazione scientifica “Scienzintasca”, il Premio Nazionale di Divulgazione Scientifica - Giancarlo Dosi, l’Università degli Studi di Siena, l’Associazione USiena Alumni e il Comune di Manciano (Grosseto); le testate giornalistiche “Siena News”, “Il Tirreno”, “La Nazione”, “Il Giunco.net”, “Grosseto Notizie” e “Orvietonews.it”; l’emittente radiofonica “Radio International” e televisiva “Tv9 Telemaremma” (per saperne di più consultare: https://www.scienzintasca.it/dott-edoardo-cherubini/ e https://it-it.facebook.com/edoardo.cherubini.39).

Lascia un commento