QUANTO E’ IMPORTANTE LA DIETA PER IL SISTEMA IMMUNITARIO?

Dieta per Sistema immunitario, QUANTO E’ IMPORTANTE LA DIETA PER IL SISTEMA IMMUNITARIO?

Il nostro sistema immunitario è composto da meccanismi di difesa che hanno lo scopo di difenderci da tutti gli agenti estranei come i batteri o i virus, inoltre combatte le cellule anomale del nostro organismo, ad esempio quelle tumorali. Ogni giorno il nostro corpo viene attaccato da agenti patogeni e per evitare che trovino terreno fertile dove proliferare il nostro sistema immunitario utilizza le cellule, le barriere fisiche (ad esempio la pelle) e gli organi linfatici. Difese immunitarie basse possono favorire malattie autoimmuni come la Tiroidite di Hashimoto o il diabete. Affinché però possa adempiere al suo scopo il sistema immunitario ha bisogno che tali organi funzionino correttamente. Un’alimentazione sana, una dieta ricca soprattutto di alimenti che contengono vitamina C (1), vitamina Dvitamina Aferro rappresenta lo strumento mediante il quale assicurare l’ integrità strutturale dei nostri organi. Per garantire al nostro copro il giusto apporti di nutrienti è fondamentale rivolgersi ad un nutrizionista il quale indicherà la dieta più adatta alle esigenze del nostro sistema immunitario

Sistema immunitario e alimentazione.

Numerosi sono gli studi che dimostrino come un’alimentazione corretta possa potenziare le nostre difese immunitarie e contrastare l’insorgere di malattie come tumoridiabete o tiroidite (2, 3). Al contrario, seguire un’alimentazione scorretta, mangiare troppo poco può influire negativamente sul nostro sistema immunitario in quanto, non assumendo il giusto quantitativo di macro e micronutrienti, andiamo ad incidere sulle nostre difese immunitarie. Difese immunitarie basse possono renderci più esposti agli agenti patogeni, soprattutto nel periodo invernale quando i batteri e i virus sono molto più resistenti a causa del freddo. Perché sono importanti i macronutrienti e micronutrienti nella nostra dieta? Essi svolgono un ruolo essenziale in quanto i macronutrienti permettono al nostro organismo di dare vita agli anticorpi e alle cellule difensive, mentre i micronutrienti permettono agli enzimi di interagire. Micronutrienti in grado di risvegliare la risposta immunitaria sono senza dubbio la vitamina C, vitamina D, E e A. Fondamentale in questo caso è l’intervento di un nutrizionista che potrà indicarvi la giusta alimentazione da seguire per potenziare le difese immunitarie.

Come rafforzare il sistema immunitario, I consigli del Nutrizionista. 

Quali sono gli alimenti che aiutano a rinforzare il nostro sistema immunitario? Non esiste una dieta adatta a tutti in quanto ognuno di noi ha esigenze nutrizionali che variano e dipendono da fattori come l’età, lo stile di vita. In quest’ottica, conoscere il tipo di alimentazione da seguire assume un ruolo importante per evitare di indebolire le nostre difese immunitarie e creare terreno fertile per malattie autoimmuni come il diabete o la Tiroidite di Hashimoto. Il nutrizionista, grazie alle sue competenze nel campo della nutrizione, valuterà la corretta alimentazione da seguire per permettere al nostro sistema immunitario di funzionare correttamente e mantenerci in uno stato di buona salute. Indicherà il giusto quantitativo di alimenti ricchi di vitamina Cvitamina D e A da assumere come frutta e verdura, quali tipo di cereali siano più adatti per la nostra dieta. La nostra prima linea di difesa è quella di scegliere un corretto stile di vita. Seguendo delle solide linee guida andremo, in modo del tutto naturale, a mantenere forte e in salute il nostro sistema immunitario. Ogni parte del nostro corpo, compreso il nostro sistema immunitario, funzionerà al meglio se verranno rispettate queste semplici linee guida:

– Evitare di fumare

– Consumare quotidianamente frutta e verdure fresche

– Fare esercizio fisico oppure lunghe passeggiate in maniera regolare (4)

– Ridurre il consumo di bevande alcoliche e zuccherate (5)

– Dormire almeno 8 ore al giorno (6)

– Evitare le infezioni lavando regolarmente le mani e cuocendo correttamente i cibi

– Ridurre lo stress.

Dott. Diego Parente – Biologo Nutrizionista

Bibliografia

  1. Vitamin C for preventing and treating the common cold; Hemilä H, Chalker E; Cochrane Database Syst Rev. 2013 Jan 31;(1):CD000980. doi: 10.1002/14651858.CD000980.pub4.
  2. Functional Foods for Health: The Interrelated Antioxidant and Anti-Inflammatory Role of Fruits, Vegetables, Herbs, Spices and Cocoa in Humans; Serafini M, Peluso I; Curr Pharm Des. 2016;22(44):6701-6715. doi: 10.2174/1381612823666161123094235.
  3. Dietary fiber and prebiotics and the gastrointestinal microbiota; Holscher HD; Gut Microbes. 2017 Mar 4;8(2):172-184. doi: 10.1080/19490976.2017.1290756. Epub 2017 Feb 6.
  4. Exercise and the Regulation of Immune Functions; Simpson RJ, Kunz H, Agha N, Graff R; Prog Mol Biol Transl Sci. 2015;135:355-80. doi: 10.1016/bs.pmbts.2015.08.001. Epub 2015 Sep 5.
  5. A Review of Excessive Sugar Metabolism on Oral and General Health; Chow KF; Chin J Dent Res. 2017;20(4):193-198. doi: 10.3290/j.cjdr.a39218.
  6. Behaviorally Assessed Sleep and Susceptibility to the Common Cold; Prather AA, Janicki-Deverts D, Hall MH, Cohen S; Sleep. 2015 Sep 1;38(9):1353-9. doi: 10.5665/sleep.4968.

Lascia un commento