La Dieta Chetogena: Ottima Arma contro il Virus Influenzale

Un nuovo studio, condotto dalla Yale University e pubblicato il 15 Novembre sulla rivista “Science Immunology”, ha evidenziato che una dieta ricca di lipidi e povera di glucidi come il regime chetogeno, pare sia in grado di domare egregiamente il virus influenzale. Lo studio, svolto dalla Yale University, è stato …

L’infedeltà tra psicologia e genetica

Il tradimento analizzato negli aspetti psicologici principali in relazione alle componenti genetiche che lo determinano Sempre più spesso si sente parlare di tradimento all’interno di coppie che, almeno apparentemente, sembrano felici. Il verbo tradire vuol dire venire meno a un impegno assunto e deriva dal latino “tradere” che letteralmente significa …

Intermittent Fasting: Arma utile contro il Diabete di tipo 2

Il diabete di tipo 2 è la tipologia di diabete più frequente, caratterizzata da un deficit di secrezione insulinico oppure da una impossibilità ormonale di agire in maniera soddisfacente (insulino-resistenza). Il diabete di tipo 2 è la più comune comorbidità in caso di pazienti affetti anche da obesità importante e …

LA DIETA CONSENTE IL RIPRISTINO DELLA MEMORIA NEI TOPI CON ALZHEIMER

I ricercatori dell’University of Southern California, effettuando delle ricerche sui topi da laboratorio, hanno scoperto che una dieta bilanciata contenete alcuni composti del the verde e delle carote possono migliorare e ripristinare la memoria nei topi con morbo di Alzheimer; in particolare si sono valutati due composti: EGCG o epigallocatechina-3-gallato, …

Vitamine e Flavonoidi: forti elementi preventivi nello sviluppo del Morbo di Parkinson

  Il Morbo di Parkinson è una patologia neurologica ad andamento progressivo, caratterizzato da lentezza e difficoltà nei movimenti volontari, accompagnati da tremore a riposo e rigidità muscolare. La compromissione delle attività motorie provoca disturbi della deambulazione e cadute. La causa più comune di parkinsonismo è il morbo di Parkinson …

Una proteina favorisce la perdita di grasso nei topi obesi

I ricercatori del reparto di oncologia del Centro Medico della Georgetown University, con grande sorpresa, studiando una proteina per conoscerne la sua presunta azione nel meccanismo patogenetico del cancro, hanno scoperto, al contrario, un suo, inaspettato, ruolo nel regolare il metabolismo. Lo studio, pubblicato su “Scientific Reports“, suggerisce che la …