DIGIUNO INTERMITTENTE: UN ALLEATO CONTRO L’INFIAMMAZIONE

Spesso, a causa dei nostri impegni quotidiani (riunioni, viaggi, orari di lavoro continuati), ci capita di saltare il pasto. Ci sono, però, alcune diete che prevedono il digiuno con effetti, a volte, anche positivi per la nostra salute. Cosa succede al nostro organismo quando si saltano i pasti? Il digiuno …

Effetti della composizione del pasto su attenzione, sazietà, lipemia, glicemia e ossidazione e impatto dell’intensa e moderata attività fisica prima e dopo un pasto.

Rispetto all’assunzione di un pasto conforme allo schema dietetico occidentale, una dieta mediterranea fornisce livelli più alti di nutrienti tra cui acidi grassi essenziali, vitamine, minerali e antiossidanti, che sembrano supportare la funzione del cervello. Inoltre, il modello dietetico mediterraneo contiene meno carboidrati raffinati e acidi grassi saturi, che sono …

I concetti della Cronobiologia applicati alla Nutrizione

I concetti della cronobiologia applicati alla nutrizione. L’energia introdotta con l’alimentazione nell’arco della giornata, viene smistata in base alla funzionalità del sistema nervoso ed endocrino dell’organismo; da questo ne deriva la validità di temporizzare i pasti in base all’andamento circadiano delle variabili neuroendocrine coinvolte nel metabolismo energetico.  Da queste considerazioni …

Tiroide, alimentazione e salute, una correlazione univoca!

Gli ormoni secreti dalla tiroide: T3 e T4 (sotto controllo del TSH) stimolano il METABOLISMO in generale. Questi, una volta rilasciati in circolo, si legano a proteine recettrici nucleari degli ormoni tiroidei, determinando diversi effetti: sulla trascrizione di molti geni responsabili della sintesi proteica; sullo sviluppo fetale a livello sia …

I DISTRUTTORI ENDOCRINI

I distruttori endocrini (EDC dall’inglese Endocrin Disruptors Chemicals) sono sostanze artificiali ma anche naturali in grado di interferire con la consueta fisiologia del sistema ormonale causando effetti avversi sulla salute; possono comportarsi come agonisti o antagonisti degli ormoni steroidei e tiroidei oppure agire a livello di altri meccanismi molecolari quali …

L’osteoporosi in menopausa

L’osteoporosi è una malattia caratterizzata da una  progressiva perdita di tessuto osseo, con conseguente fragilità dello scheletro e predisposizione alle fratture. Esistono diversi tipi di osteoporosi, a seconda che si consideri il meccanismo patogenetico, l’età di insorgenza, l’associazione con altre patologie, i distretti scheletrici interessati etc. Una classificazione consiste nel distinguere …