IBD e demenza: come l’intestino può influenzare il nostro cervello!!

Secondo un nuovo studio osservazionale, la malattia infiammatoria intestinale (IBD) è collegata all’aumento del rischio di sviluppare demenza senile del 50% in più rispetto a persone senza disturbi intestinali. Questo è quanto emerso da uno studio pubblicato sulla rivista internazionale “GUT”, il quale ha elaborato dati di 1742 persone di …

IL MICROBIOTA:MILIARDI DI AMICI PER IL NOSTRO BENESSERE.

Studiare i microrganismi che popolano l’intestino è di fondamentale importanza  per il nostro benessere. Sempre più spesso si sente parlare  di microbiota intestinale e dell’importanza che questo ha sulla nostra salute. Nel nostro corpo vivono miliardi di batteri , che svolgono un’azione benefica per il nostro organismo. C’ERA UNA VOLTA …

Intestino e tiroide: dal foglietto embrionale all’autoimmunità d’organo

M.Sorrentino, A. Veccia ,G.Ragozzino. Dipartimento di Scienze e tecnologie ambientali, biologiche e farmaceutiche,Università della Campania, I-81100 Caserta, Italia Già nel 400 a.C, Ippocrate affermò che “Tutte le patologie originano dall’intestino”, poiché probabilmente si era già accorto di come un’alimentazione non corretta, potesse contribuire negativamente sulla salute. Negli anni, numerosi studi, …

INTESTINO PERMEABILE O A SCOLAPASTA

E IL RUOLO DELL’ALIMENTAZIONE Dott.ssa Emanuela Simone PhD Il titolo già ci suggerisce una condizione intestinale particolare: quando si pensa al tratto gastro intestinale, si immagina un tubo che originando dalla bocca arriva fino al retto e quindi all’ano. Un lungo percorso che ci consente la digestione degli alimenti e …

“SPLENDIDAMENTE DONNA” CANDIDA: Dall’intestino all’intero organismo

Negli Stati Uniti e in Europa, le infezioni vaginali sono una delle cause più frequenti di visita medica delle donne, e sono il motivo di oltre 10 milioni di visite ogni anno. Le infezioni vaginali da candida sono molto comuni tra le adolescenti e le donne adulte, si stima infatti …

Dieta, microbiota e prevenzione del carcinoma colon-rettale (CRC)

“Siamo quello che mangiamo”. Questa frase è stata confermata da molti studi che hanno dimostrato che la nutrizione ha un alto impatto sul rischio di insorgenza di numerose patologie come quelle cardiovascolari o tumorali. I fattori dietetici sono tra i principali ad avere una maggiore rilevanza nell’evoluzione del carcinoma colon-rettale (CRC). …