Perché non dovresti mai comprare dei pacchetti di prodotti da network marketing

Dottore che ne pensi di questi prodotti?? (con foto e piccola spiegazione allegata)… un amico mi ha detto di provarli dicono che sono una bomba!!!!

Questa è una delle domande e delle affermazioni a cui sono sottoposto giornalmente.

Ed è positivo, perché significa che ho modo di esprimere il mio parere.

Sono fermamente convinto che una sana alimentazione ed una corretta integrazione siano due perni fondamentali per il raggiungimento e il mantenimento di uno buono stato di salute, e sono a favore di una corretta integrazione ma è necessario che queste attività siano monitorate e controllate da professionisti certi e riconosciuti.

Questo perché purtroppo ahimè “i consigli all’acquisto” sono molto spesso forniti da parenti, amici e venditori che tutto sono tranne che conoscitori della materia.

Ovviamente non mi soffermo sulla qualità nutrizionale del prodotto consigliato perché non c’è possibilità di farlo con chi non ha basi di chimica, chimica analitica, analisi dei medicinali, biochimica e quindi lasciamo stare (al netto del fatto che potrebbero essere anche buoni integratori), ma farsi consigliare da un amico che caso mai fa l’agente immobiliare o l’idraulico o il commercialista o l’operaio, una lista di prodotti da comprare a pacchetto, è fuori da ogni buona logica.

Anzi ha una logica ed è solo quella economica, ma non per chi li acquista ma per chi li vende!!!

E’ come ascoltare e fidarsi di un parere di un farmacista o di un medico quando si vuole progettare e  costruire un appartamento o chiedere una consulenza per una polizza assicurativa o per l’acquisto di un automobile ad un infermiere, è fuori da ogni logica!!!

Detto ciò entrando nel merito della vendita/acquisto pacchetto, mi chiedo e vi chiedo ma quale può essere mai il razionale di acquistare una serie di prodotti a pacchetto, per di più simili per tutti????

L’obiettivo di una corretta integrazione è individuare coscienziosamente le carenze presenti per porvi rimedio con la scelta dell’integratore al dosaggio, alla tempistica di utilizzo, alla forma farmaceutica, alla biodisponibilità, alla eventuale interazione con il cibo o farmaci,  della persona cercando quando più possibile in base alla esperienza, alle nozioni scientifiche disponibili  e alle mille sfaccettature individuali di personalizzare quanto più quella scelta.

Quindi sulla base di ciò è veramente terrificante constatare con quanta approssimazione, superficialità e ignoranza, si consiglia e si vendono prodotti che poi giornalmente vengono utilizzati, non comprendendo minimamente l’impatto che ogni sostanza che introduciamo due, tre, quattro, cinque volte al giorno possa avere sul nostro organismo.

C’è da dire che spesso alcuni professionisti della salute fanno di tutto per non ascoltare, non aggiornarsi, non capire quali sono le necessità della persona, ma questo è un aspetto che può essere bypassato rivolgendosi a professionisti seri, affidabili ed efficienti.

E mi soffermo con l’ultimo pacchetto visionato che mi è stato mostrato da uno sportivo professionista;

Bene qui devo dire la mia con chiarezza ed a voce alta…

Per ottimizzare la perfomance ci sono dieci sostanze circa che hanno dimostrato in modo inequivocabile, certo e con sicurezza la loro efficacia.

Non cento, duecento o mille ma dico dieci.

Questo lo affermo in funzione di quelle che sono le linee guida Internazionali della International Society Sport of Nutrition.

Quindi partendo da questo presupposto tutto il resto sono chiacchiere… da bar aggiungo.

Basta leggere, ma non topolinia news ma le riviste scientifiche.

Anzi no, non basta leggere, ma bisogna sapere leggere con cognizione di causa, non un unico studio che afferma che potrebbero esserci dei benefici con studi preliminari o studi in vitro, ma bisogna sapere leggere le review, le metanalisi, gli studi in doppio cieco randomizzato…. Etc. etc. ma capisco è troppo complicato…

Non si può accettare l’idea che ogni sei mesi ciclicamente ci siano delle sostanze miracolose e mirabolose, e questo vale non solo per gli integratori per sportivi ma in generale in ogni condizione clinica.

Oggi c’è  quello, domani c’è quello,  dopodomani questo altro, questa non si chiama scienza si chiama marketing, punto.

E non voglio affermare che il marketing sia deleterio, anzi è fondamentale, determinante direi, specie per far arrivare su larga scala messaggi chiari, forti e scientifici.

Ma se il tutto viene improntato in funzione del puro e mero guadagno senza una valutazione personalizzata ed individuale del bisogno o della necessità che può essere formulata solo da una specialista del settore allora l’integrazione non ha ragione di essere effettuata, i prodotti non hanno ragione di essere acquistati e il network marketing non ha ragione di esistere nel campo della salute.

E’ dovremmo avere imparato specie in questo periodo che con la salute non si scherza.

La salute va affidata a professionisti questa è l’unica cosa che dovreste tenere bene a mente, quando acquistate prodotti a pacchetto.

Dott. Atanasio De Meo

Farmacista

Dottore in Scienze e Tecnologie del Fitness e dei Prodotti della Salute

Diploma di Master in Nutrizione Clinica

Biointegra 3.0

Tel. 3924600170

Email. nutrizioneebenessere.bio@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *