Perché dovresti vaccinare tuo figlio?

Questo purtroppo è un periodo storico molto strano, quelle che fino a poco tempo fa erano delle certezze per il benessere della salute pubblica, oggi a causa di teorie che non hanno alcun fondamento scientifico, cominciano fin troppo ad essere messe in discussione, un esempio è rappresentato dalle vaccinazioni in età pediatrica.

Partendo dal presupposto che ogni genitore dovrebbe proteggere suo figlio nel miglior modo possibile, la vaccinazione è senza ombra di dubbio una delle migliori strategie che abbiamo a disposizione per difendere i bambini da malattie infettive potenzialmente mortali o fortemente invalidanti, quindi vaccinare proprio figlio è una delle migliori scelte che un genitore possa fare per permettergli di vivere una vita degna di tale nome. Infatti, sono numerose le ragioni, in questo caso supportate da solide fondamenta scientifiche, che dimostrano quanto sia importante vaccinare i bambini al fine di salvaguardare la loro salute; intanto, esiste un preziosissimo strumento di prevenzione che si chiama calendario vaccinale, questo non serve a far incrementare i guadagni delle multinazionali farmaceutiche, come direbbe il classico antivaccinista medio di turno per ottenere i suoi cinque pericolosi minuti di attenzione, l’utilità del calendario vaccinale è invece quella di proteggerci dalle malattie infettive a partire da quando si è bambini, come direbbero gli esperti in materia con lo scopo di salvarci la vita. Inoltre, il sistema immunitario di un bambino è già pronto a rispondere positivamente alla vaccinazione dal secondo mese dalla sua nascita, questo non è stabilito casualmente, ma si basa su una serie di numerosissimi studi scientifici che hanno dimostrato con i numeri e i fatti quanto sia importante e non rischioso vaccinare i bambini a partire dal loro sessantunesimo giorno di vita. Quindi, ritardare le vaccinazioni a causa di opinioni personali non ne aumenterà la sicurezza, al contrario prolungherà l’esposizione del bambino a pericolosissimi agenti patogeni, ovvero aumenterà il rischio che il bambino si ammali di gravi malattie infettive.

Dobbiamo riflettere molto bene quando ci troviamo a dover scegliere il meglio per la salute dei nostri figli, affidarsi agli esperti e alla comunità scientifica internazionale è sicuramente la scelta più saggia, mentre affidare la vita di un bambino a gruppi di persone che si fanno chiamare “antivaccinisti” è indubbiamente la scelta peggiore che un genitore possa fare, fin tanto che potrebbe essere una delle ultime che prende per suo figlio.

Fonti:

http://www.salute.gov.it/portale/vaccinazioni/dettaglioContenutiVaccinazioni.jsp?id=4829&area=vaccinazioni&menu=vuoto

https://www.epicentro.iss.it/vaccini/pdf/LeDomandeDifficili.pdf

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *