Dott. Giovanni Luca Scardaci

Appassionato sin da bambino sul mondo della scienza grazie anche ai programmi divulgativi di Piero Angela, dopo aver ottenuto la maturità scientifica ho conseguito la laurea triennale in scienze biologiche e la laurea specialistica in Biodiversità e gestione degli ecosistemi presso l’Università degli Studi Roma Tre. Durante gli studi, ho avuto modo di svolgere un tirocinio all’interno del museo zoologico che ha al suo interno l’Università, occupandomi principalmente di catalogare le collezioni entomologiche attraverso fotografie digitali ottenute tramite stereoscopio binoculare. Dopo gli studi, ho dapprima conseguito l’abilitazione all’esercizio della professione di biologo con tesserino d’iscrizione numero AA_073280, dopodiché ho conseguito un master sulle norme ISO 9001, ex OHSAS 18001 e ISO 14001 con il quale ho potuto svolgere uno stage presso un’industria alimentare occupandomi, principalmente, della gestione dell’HACCP e della Qualità. A ciò, mi sono occupato anche di tutta la parte inerente l’etichettatura alimentare, sia europea che estera, e di tutti gli aspetti legati alla sicurezza sul lavoro.

Sia durante gli studi che durante il lavoro, ho cercato sempre, nei pochi ritagli di tempo che avevo, di trasmettere quella che è ancora oggi la mia passione per la natura, in particolare per le specie animali (sopratutto la fauna australiana) ma anche per le piante, in forma sia orale che scritta. Sono sempre più convinto che una sana e corretta divulgazione possa apportare dei vantaggi enormi per tutti noi:

in primis, se il divulgatore ha la capacità di saper divulgare la sua passione, sono certo che nell’interlocutore scatterà quella scintilla che gli farà amare e rispettare l’ambiente che ha intorno;

secondo, farà nascere qualche scienziato che magari un giorno vincerà il premio Nobel;

terzo, e non è un aspetto da trascurare, farà scattare nell’interlocutore quella lampadina che gli farà comprendere come discernere al meglio quelle notizie che hanno solo titoli sensazionalistici , a caratteri cubitali (es. mosca scorpione demonizzata come insetto super pericoloso quando è totalmente innocua), ma nella sostanza sono tutto fumo e niente arrosto (in gergo britannico, “Fake News”), dalle notizie che, al contrario, riportano un’informazione chiara e corretta.  

Infine, le mie passioni sono, oltre alla natura australiana, il giardinaggio e la pesca, in particolare lo spinning.

CONTATTI:
Mail: giovanni.luca.scardaci@gmail.com
giovanniluca.scardaci@biologo.onb.it
Cell: 3387770586