Dott. Daniele Roccato

Per me fare il nutrizionista non è solo un lavoro, ma una passione, un cammino, uno stile di vita.

Sono sempre stato interessato al mondo della nutrizione, della cucina e della gastronomia, già durante gli anni in cui frequentavo l’istituto alberghiero ho iniziato a lavorare nelle cucine di ristoranti, alberghi, mense e pasticcerie.

Oltre alla cucina mi sono appassionato fin da subito alle Scienze dell’Alimentazione, della nutrizione e della gastronomia. Per questo mi sono laureato in Scienze Gastronomiche all’Università degli Studi di Parma: l’esperienza accademica avuta con il prof. Furio Brighenti, presidente della Società Italiana di Nutrizione Umana, ed il suo staff mi ha fatto capire che quello era il mio mondo, capii che avrei avuto la chance di poter avvicinare il mondo della cucina e della gastronomia a quello più scientifico delle diete e della nutrizione.

Nel 2014 mi sono laureato in Scienze della Nutrizione Umana presso l’Università di Roma, Tor Vergata, ed oggi esercito la professione di biologo Nutrizionista. Nel mio percorso accademico ho avuto l’occasione di lavorare in un progetto di Educazione Alimentare nelle scuole primarie con la prof.sa Ersilia Buonomo, ed ho avuto l’occasione di conoscere e seguire i corsi ed i seminari della dott.sa Tiziana Stallone, presidente dell’ENPAB, del prof. Giuseppe Rotilio, biochimico e Presidente dell’Istituto Nazionale della Nutrizione (INN), della prof.sa Isabella Savini Presidente Corso di Laurea Magistrale in Scienze della Nutrizione Umana e Coordinatore Master 2° livello in “Nutrizione personalizzata: basi molecolari e genetiche” all’Università degli Studi di Tor Vergata.

Alla nutrizione è legata la salute, lo sport, la psicologia, la cucina, la tradizione e la gastronomia. Sono tutti aspetti che non possono andare avanti in maniera separata. Ma è dalla collaborazione e dalla gestione integrata di questi aspetti che nasce la soluzione vincente.

La mia professione si lega alle mie passioni:

Nutrizione e gastronomia

Mi piace definirmi un Nutrizionista Gastronomo in quanto un piano alimentare che non tenga conto della cucina rischia di non essere sostenibile nel medio lungo termine. Nel corso degli anni ho potuto parlare e incontrare sommelier, maître, ristoratori, produttori e diverse figure professionali legate al mondo della produzione alimentare. Ad oggi sono iscritto all’Associazione Gastronomi Professionisti “il primo ente italiano che vuole rappresentare e tutelare la figura del gastronomo professionista per le sue peculiarità scientifiche, culturali, economiche e morali che lo legano al mondo della gastronomia e dell’alimentazione.”

Nutrizione e sport

Fin dall’inizio della mia attività nutrizionale lo sport e l’attività fisica sono aspetti che non potevano mancare nella mia professione. Seguendo diversi pazienti ho sperimentato sul campo che i migliori risultati si ottengono in chi, oltre ad un percorso nutrizionale, intraprende un’attività sportiva, sia essa di endurance o di potenza. Per questo motivo mi sono interessato fin da subito al campo dello sport, dell’attività fisica e della ricomposizione corporea. Per questo motivo collaboro con l’Accademia Sportiva Renato Costantini accompagnando sportivi amatoriali e non nel loro percorso di ricomposizione corporea e di aumento delle loro performance. Dopo aver seguito una formazione professionale specifica nel campo della Nutrizione Sportiva, ad oggi sono iscritto all’ESNS European Sport Nutrition Society.

Nutrizione e mente

Il primo cambiamento in un percorso alimentare avviene nella nostra mente. Non per nulla si parla di dieta, di stile di vita, che non è semplicemente una lista di cibi da mangiare. Solo dentro noi stessi possiamo trovare davvero le profonde motivazioni che ci possono portare al cambiamento. Tutto ciò si può fare attraverso un percorso nel quale possiamo diventare più consapevoli di noi stessi, più capaci di affrontare le difficoltà e le sfide di ogni giorno per arrivare a stare meglio con gli altri e con noi stessi. Attraverso dei miei colleghi di lavoro ho scoperto le tecniche Mindfulness, una serie di tecniche e di pratiche di ci possono portare davvero ad essere più presenti a noi stessi, in grado di affrontare sfide e difficoltà anche nel campo della nutrizione. Attraverso l’Istituto Europeo di Psicologia Positiva ho potuto frequentare un corso di formazione, ho sperimentato su me stesso i benefici di queste tecniche diventando a mia volta un facilitatore mindfulness, per non tenere solo per me questi benefici ma aiutare anche i miei pazienti ad affrontare al meglio il percorso che hanno davanti.
AA_083610

CONTATTI:
Mail: danieleroccato@gmail.com
Cell: 3519224965