Cioccolato per tutti i gusti

Il cacao deve i suoi effetti benefici all’elevato contenuto di polifenoli e flavonoidi, noti per la loro capacità di proteggere l’organismo dal rischio di malattie cardiovascolari. E’ importante, per la nostra dieta, consumare “moderatamente” il cioccolato insieme ad altri tipi di alimenti, per migliorarne le proprietà nutrizionali. Infatti, vi sono diverse tipologie di cioccolato che si possono trovare sul mercato:

CIOCCOLATO CON NOCCIOLE: Le nocciole sono tra i frutti più ricchi di vitamina E. Contengono fitosteroli,  utili per la prevenzione delle malattie cardiache e circolatorie, acidi  grassi buoni, in grado di abbassare i livelli del colesterolo LDL. E’ presente, inoltre, la vitamina B6, utile per mantenere alto il tono dell’umore; la vitamina A, importante per la pelle, gli occhi e l’efficienza del sistema immunitario. Dalla macinazione delle nocciole si ottiene, attraverso vari procedimenti, la gianduia.

CIOCCOLATO ALLA CANNELLA:  la cannella è conosciuta per le sue qualità tonificanti; potenzia la memoria ed è un ottimo rimedio naturale contro i sintomi dell’influenza e l’affaticamento.  Il suo connubio con il  cioccolato offre al palato un gusto particolarmente  aromatico.

CIOCCOLATO ALLO ZENZERO: Grazie alle sue proprietà, lo zenzero è usato come digestivo e amaro-tonico. Studi scientifici hanno dimostrato una reale efficacia dello zenzero contro la nausea, in particolare è utile in caso di nausea da gravidanza, mal d’auto e mal di mare.

CIOCCOLATO AL PEPERONCINO: Il peperoncino ha un forte potere antiossidante, e questo gli è valso la fama di antitumorale. Utile nella cura di raffreddore, sinusite e bronchite, e nel favorire la digestione. Queste virtù sono dovute principalmente alla capsaicina, in grado di aumentare la secrezione di muco e di succhi gastrici.

CIOCCOLATO ALLA MENTA:  La menta può avere effetti benefici contro nausea, mal di testa e raffreddore.

CIOCCOLATO AL CAFFE’: Caffè e cioccolato hanno in comune il contenuto di caffeina, benché in quantità minore nel cacao. Questa sostanza aumenta le prestazioni mentali, allontanando la fatica e la sonnolenza accelera i battiti cardiaci e la respirazione, ma nello stesso tempo rilassa la muscolatura dello stomaco e dell’intestino e ha una leggera azione diuretica.

CIOCCOLATO ALL’ARANCIA: L’arancia, come ben noto, è ricca di vitamina C, utile a prevenire i sintomi influenzali. Vi è, inoltre, la vitamina A che contrasta l’azione dei radicali liberi e quindi a ritardare l’invecchiamento cutaneo.

Quindi sono numerose le proprietà che ha il cioccolato, insieme a questi nutrienti, sul nostro organismo! La cosa importante, però, è non esagerare con la quantità.

“LE INDICAZIONI CONTENUTE IN QUESTO SITO NON DEVONO IN ALCUN MODO SOSTITUIRE IL RAPPORTO CON IL MEDICO. E’ PERTANTO OPPORTUNO CONSULTARE SEMPRE IL PROPRIO MEDICO CURANTE E/O LO SPECIALISTA”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *