NUTRACEUTICI NEL TRATTAMENTO DEGLI STATI INFIAMMATORI

Per lungo tempo le sostanze naturali ottenute da piante o alimenti sono state adoperate per prevenire e trattare numerose patologie sia nell’ uomo che negli animali.

Semi di zucca

La zucca (Cucurbita spp.) appartiene alla famiglia delle Cucurbitaceae. È una pianta coltivata ed utilizzata fin dai tempi antichi. L’origine della zucca è controversa. Alcuni pensano che fosse già conosciuta dagli Egizi, dai Romani, dagli Arabi e dai Greci, che l’avevano importata molto probabilmente dall’India. Altri, invece, pensano che provenga …

Aloe Vera: la pianta dell’immortalità e della bellezza per gli antichi Egizi, tuttora utilizzata per le sue proprietà terapeutiche e farmacologiche.

L’Aloe Vera Linne,detta anche Aloe Barbadensis Miller, è una pianta succulenta tropicale appartenente alla famiglia delle Aloaceae costituita da circa 400 specie. Per la sua crescita predilige i climi caldi tipici dell’ Asia, dell’ Africa e di tutte le zone tropicali ma grazie alla sua adattabilità, con il tempo, si …

(DIS)IDRATAZIONE NELLO SPORT – QUALI STRATEGIE ADOTTARE

DOTT.SSA EMANUELA SIMONE, PhD Acqua… fonte di vita, Tutti sanno che l’acqua fa bene, tutti sanno che bisognerebbe bere tanto, ma cosa vuol dire tanto? Come si fa a capire se si è disidratati? Partiamo subito dicendo che l’acqua è per il nostro organismo come la benzina per le macchine!! …

Wine Waste: trasformare gli scarti del vino in risorse è possibile.

Valorizzare i rifiuti vitivinicoli per produrre nutraceutici, cosmetici e biocarburanti. La filiera enologica produce ogni anno enormi quantità di rifiuti lungo la catena di produzione. In un’ottica di sostenibilità ed economia circolare a scarto zero negli ultimi anni si stanno mettendo a punto nuove strategia per il recupero degli elementi …

L’Alimentazione Vegetariana-I Macronutrienti

L’ALIMENTAZIONE VEGETARIANA,I Macronutrienti Dott.ssa Emanuela Simone, PhD C’è chi la intraprende per una scelta animalista, chi per il minor impatto che ha sull’ambiente o ancora per prevenire determinate patologie: si ha infatti un minor rischio di ischemia cardiaca, diabete 2, ipertensione, obesità, con riduzione del colesterolo totale, LDL, e un …