NUTRACEUTICI NEL TRATTAMENTO DEGLI STATI INFIAMMATORI

Per lungo tempo le sostanze naturali ottenute da piante o alimenti sono state adoperate per prevenire e trattare numerose patologie sia nell’ uomo che negli animali.

DONNE ALLO SPECCHIO: La distorsione dell’immagine corporea

Il cambiamento dell’immagine corporea è una lotta continua per le donne con disturbi alimentari ed è per questo che i programmi di trattamento dovrebbero prevedere un lavoro sistematico sull’immagine corporea, che non si limiti alla valutazione di variabili quali l’insoddisfazione corporea, ma che prenda in considerazione tutti gli aspetti del disturbo, inclusi i ruoli situazionali, i comportamenti e gli atteggiamenti specifici.

Aloe Vera: la pianta dell’immortalità e della bellezza per gli antichi Egizi, tuttora utilizzata per le sue proprietà terapeutiche e farmacologiche.

L’Aloe Vera Linne,detta anche Aloe Barbadensis Miller, è una pianta succulenta tropicale appartenente alla famiglia delle Aloaceae costituita da circa 400 specie. Per la sua crescita predilige i climi caldi tipici dell’ Asia, dell’ Africa e di tutte le zone tropicali ma grazie alla sua adattabilità, con il tempo, si …

Wine Waste: trasformare gli scarti del vino in risorse è possibile.

Valorizzare i rifiuti vitivinicoli per produrre nutraceutici, cosmetici e biocarburanti. La filiera enologica produce ogni anno enormi quantità di rifiuti lungo la catena di produzione. In un’ottica di sostenibilità ed economia circolare a scarto zero negli ultimi anni si stanno mettendo a punto nuove strategia per il recupero degli elementi …

INFLUENZA DEI PRODOTTI DELLA GLICAZIONE NELLA NEFROPATIA DIABETICA

PREMESSA Il diabete è divenuto la causa più frequente di insufficienza renale terminale richiedente un trattamento sostitutivo negli USA (40% dei nuovi ingressi in dialisi). In Europa rappresenta circa il 20% dei nuovi ingressi. In Italia la percentuale di diabetici che entrano annualmente in dialisi varia dal 12 al 19% …

Reflusso e alimenti: una lunga storia d’amore

Mentre porta le mani allo sterno mi dice: “Mi sale un bruciore lancinante dallo stomaco alla bocca”. Ha un volto provato da notti insonni, pallido e preoccupato perché non riesce più a mangiare né ad avere una vita normale. Questo il ricordo di C, uno dei pazienti affetti da reflusso …